MetaFAD: modello integrato descrittivo dei BBCC

Re: MetaFAD: modello integrato descrittivo dei BBCC

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 19/06/2018, 19:58

La piattaforma
MetaFAD (Sistema di gestione integrata dei Beni Culturali)
è stata, come preannunciato, rilasciata in modalità open source.

Il lavoro è stato frutto della collaborazione fra il Polo Digitale degli
Istituti Culturali di Napoli, l’Istituto Centrale per gli Archivi (ICAR) e
l’Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche Italiane e per
le informazioni biblioteche (ICCU).
Il software è disponibile, in ottemperanza alle nuove regole tecniche
dell’Agenzia per l’Italia Digitale, sulla piattaforma di code hosting
github, all'indirizzo:
https://github.com/ICARICCU-Polodigital ... napoletani

Sono stati pubblicati i vari componenti della piattaforma e per agevolarne
l’installazione è stata predisposta una infrastruttura Docker dedicata.
L'intero progetto è stato rilasciato con AGPL (GNU Affero General Public
License).
*
Allegati
imago261.JPG
imago261.JPG (37.33 KiB) Osservato 82 volte
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 5184
Iscritto il: 25/02/2009, 18:18

Re: MetaFAD: modello integrato descrittivo dei BBCC

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 01/03/2018, 2:52

il Mondo degli Archivi, 23/02/2018

MetaFAD: esperienza in (un) corso

concluso il 20 febbraio 2018 a Firenze il corso di formazione per sviluppatori della piattaforma MetaFAD organizzato dall’Istituto Centrale per gli Archivi (ICAR), in collaborazione con l’Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche Italiane e per le informazioni biblioteche (ICCU) e con il Polo Digitale degli Istituti Culturali di Napoli, in vista del rilascio definitivo in modalità Open Source della piattaforma MetaFAD (Sistema di gestione integrata dei Beni Culturali) prevista per i primi mesi del 2018.

Il corso, molto interessante e ben strutturato, indirizzato a tecnici informatici di società che operano nell’ambito dei beni culturali, ha spaziato tra gli argomenti più vari: è stata descritta l’architettura del sistema e il dettaglio di tutte le componenti.

La finalità del corso era proprio quella di permettere ai discenti di conoscere e quindi installare il sistema completo, adattarlo per un istituto culturale e renderlo quindi utilizzabile per descrivere archivi, collezioni d’arte e biblioteche in un unico ambiente integrato, consentendone l’immediata fruizione attraverso il web.
...
Per un approfondimento dettagliato, le schede catalografiche implementate sono state suddivise per ambito:

Archivistico:
Complessi (tracciato analitico definito dall’ICAR, ISAD compliant)
Entità (tracciato innovativo definito dall’ICAR e conforme al nuovo modello concettuale RiC (Record in Context)

Bibliografico:
SBNUnimarc e SBNMarc (in cooperazione applicativa)
MODS (Metadata Object Description Schema)
TEI-MS (Manus-compliant) (Text Encoding Initiative Manuscript Description)
...
Allegati
imago150.JPG
imago150.JPG (49.05 KiB) Osservato 241 volte
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 5184
Iscritto il: 25/02/2009, 18:18

Re: MetaFAD: modello integrato descrittivo dei BBCC

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 23/06/2017, 9:24

ANAI Toscana e l’ICAR, in collaborazione con l’Archivio di
Stato di Firenze, organizzano per giovedì 29 giugno 2017, a Firenze, dalle
ore 10.30 presso l’Auditorium dell’Archivio di Stato (Viale Giovine Italia,
6), un Workshop tecnico dedicato alla piattaforma open-source

metaFAD.
Sistema di gestione integrata dei beni culturali.


La giornata prevede una sessione pomeridiana, dedicata agli sviluppatori che
vogliano approfondire l'architettura della piattaforma open-source, tenuta
dai tecnici del Gruppometa.

Per consultare il programma e iscriversi:
https://www.eventbrite.it/e/biglietti-m ... integrata-
dei-beni-culturali-workshop-tecnico-35176733557

PROGRAMMA
10.30 - 13.30 metaFAD per operatori

Saluti

Carla Zarrilli, Direttrice Archivio di Stato di Firenze, Caterina Del Vivo,
Presidente ANAI Toscana, Stefano Vitali, Direttore ICAR - Istituto Centrale
per gli Archivi

Metafad: una panoramica generale
Luigi Cerullo (ICCU)
Costantino Landino (ICAR)
Maria Teresa Natale (ICCU)

14.15 - 17.15 metaFAD per sviluppatori
Daniele Ugoletti (Gruppometa)
Alberto Raggioli (Gruppometa)

Argomenti
§ Architettura e moduli applicativi
§ Installazione e configurazione
§ API per l’integrazione di metaFAD, un esempio: MOVIO
§ Personalizzazione degli indici di ricerca
§ Personalizzazione del FE di consultazione

INGRESSO LIBERO fino a esaurimento posti, previa iscrizione

INFO:
http://anaitoscana.org/ - anaitoscana@libero.it
http://www.icar.beniculturali.it
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 5184
Iscritto il: 25/02/2009, 18:18

MetaFAD: modello integrato descrittivo dei BBCC

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 23/06/2017, 9:18

Il modello metaFAD è nato nell’ambito del progetto del Polo digitale degli
istituti culturali di Napoli, di cui rappresenta l’anima tecnologica, in
stretta sinergia con ICCU, ICAR e ICCD.

Si tratta di un software modulare che consente di descrivere archivi,
collezioni d’arte e biblioteche in un unico ambiente integrato,
consentendone l’immediata fruizione attraverso il web. Una piattaforma
multi-standard rilasciata con licenza open source.

metaFAD consente all’operatore di svolgere in maniera autonoma varie
attività in ambiente digitale grazie a una serie di funzionalità
profondamente innovative, tra cui: l’integrazione tra schede ICCD e schede
SBN; l’integrazione tra schede ICCD e schede archivistiche conformi agli
standard ICAR; l’integrazione di queste con le schede SBN; la pubblicazione
di open data; la possibilità di configurare accessi web dinamici e
personalizzabili; l’integrazione con gli applicativi open source MOVIO e Museo&Web.

Imago.JPG
Imago.JPG (13.08 KiB) Osservato 461 volte

metaFAD permette di alimentare i principali aggregatori nazionali: Internet
Culturale e CulturaItalia attraverso i formati MAG e PICO; il Sistema
Archivistico Nazionale attraverso i formati CAT-SAN e METS-SAN; il Sistema
Generale del Catalogo attraverso il formato di scambio ICCD92.
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 5184
Iscritto il: 25/02/2009, 18:18


Torna a Programmi, progetti e attività

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti