Toscana: finanziamenti per biblioteche e archivi

Immagine Feed RSS

Re: Toscana: finanziamenti per biblioteche e archivi

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 17/02/2019, 1:03

MaremmaNews, 01/02/2019

Musei, archivi e biblioteche: 2 milioni e 200mila euro per il 2019

Ammontano a 2 milioni e 200mila euro i finanziamenti che per il 2019 saranno destinati a musei, reti di biblioteche e archivi in Toscana. Come già successo nel 2018, anche per quest'anno è stato attivato un contributo ordinario attraverso un sistema semplificato introdotto dalla giunta regionale che garantirà la qualità dei servizi offerti da queste istituzioni culturali e una maggiore continuità. I 2,2 milioni di euro di risorse regionali appena stanziati saranno ripartiti tra le 12 reti documentarie di biblioteche e archivi (1 ,2 milioni di euro) e i musei di rilevanza regionale (1 milione di euro).

Accreditati in base ai requisti previsti dalla normativa regionale, i soggetti destinatari delle risorse saranno valutati tenendo conto di criteri che fanno riferimento alla dimensione e alla qualità dei servizi offerti come sistema. Potendo contare su un sostegno finanziario più stabile nel tempo, i destinatari saranno in grado di ampliare le loro proposte e renderle stabili in modo sa assicurare servizi più duraturi. Per esempio, tra i criteri di valutazione per i musei ci sono le dotazioni fisse e le strutture per attività didattiche, di documentazione e studio, i servizi di accoglienza, le aperture al pubblico, il numero di visitatori per metro quadrato di superficie, le attività educative o le visite guidate, fino al numero di utenti per tipologia di attività.

Tra i criteri di valutazione per le reti documentarie invece, ce ne sono 2 che riguardano la dimensione della rete (il numero di istituti aderenti alla rete e loro accessibilità rispetto ai disabili motori, sensoriali e intellettivi-cognitivi), altri 6 che valutano complessivamente i servizi bibliotecari (prestiti interbibliotecari, spesa per acquisto di materiale bibliografico, ore medie settimanali di apertura) e l'entità ed accessibilità del patrimonio bibliografico complessivo della rete, in relazione anche al patrimonio catalogato e digitalizzato, mentre un criterio riguarda esclusivamente gli istituti archivistici delle reti.
...
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 5707
Iscritto il: 25/02/2009, 18:18

Re: Toscana: finanziamenti per biblioteche e archivi

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 01/02/2019, 16:15

expartibus, 31/12/2019

Toscana, musei, archivi e biblioteche: 2 mln e 200mila euro per 2019

I finanziamenti saranno ripartiti tra le 12 reti documentarie di biblioteche e archivi e musei di rilevanza regionale

Ammontano a 2 milioni e 200 mila euro i finanziamenti che per il 2019 saranno destinati a musei, reti di biblioteche e archivi in Toscana.

Come già successo nel 2018, anche per quest’anno è stato attivato un contributo ordinario attraverso un sistema semplificato introdotto dalla Giunta regionale che garantirà la qualità dei servizi offerti da queste istituzioni culturali e una maggiore continuità.

I 2,2 milioni di euro di risorse regionali appena stanziati saranno ripartiti tra le 12 reti documentarie di biblioteche e archivi, 1,2 milioni di euro, e i musei di rilevanza regionale, 1 milione di euro.
...
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 5707
Iscritto il: 25/02/2009, 18:18

Toscana: finanziamenti per biblioteche e archivi

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 02/07/2014, 2:40

Da StampaToscana.it, di redazione, 30/06/2014:

Biblioteche e archivi: la Regione stanzia 1 milione e 224mila euro

La Giunta Regionale, nella seduta odierna, ha deciso di mantenere invariate le risorse destinate a biblioteche e archivi della Toscana, destinando al settore uno stanziamento di milione e 224mila euro per il 2014. Con la quota di co-finanziamento degli Enti locali si arriva a quasi 3 milioni di euro. Oltre 575.000 euro della Regione saranno destinati all’acquisto di libri e di materiale documentario per l’arricchimento dell’offerta al pubblico. “Se dovessi ridurre in uno slogan l’azione decisa stamani con la Giunta – ha affermato l’assessora regionale alla Cultura Sara Nocentini- lo racchiuderei in tre parole: contaminazione, intersettorialità, trasversalità”.

I finanziamenti regionali non andranno direttamente alle biblioteche singole, circa 600 quelle coinvolte, bensi alle 12 Reti documentarie toscane. Si tratta di veri e propri network cooperativi, di scala per lo più provinciale, di istituzioni che condividono la gestione di risorse, piattaforme informatiche e strumenti informativi, servizi e attività per il pubblico ...
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 5707
Iscritto il: 25/02/2009, 18:18


Torna a News ultima ora

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite

cron