ANAI e AIB: richiesta incontro ministro BBCC Bonisoli

Immagine Feed RSS

ANAI e AIB: richiesta incontro ministro BBCC Bonisoli

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 30/07/2018, 11:31

ANAI - ANAI e AIB scrivono al ministro Bonisoli e chiedono un incontro

Richiesta di colloquio su: Piante organiche di biblioteche e archivi e piano assunzioni nel Ministero; Istituzione degli elenchi nazionali di professionisti ai sensi della Legge 110/2014; Livelli uniformi di qualità per la valorizzazione di archivi e biblioteche; Politiche del digitale.

Signor Ministro,
abbiamo accolto con grande soddisfazione il Suo annuncio di voler procedere a un nuovo piano assunzionale nel Ministero e confidiamo nella Sua sensibilità a considerare le esigenze delle biblioteche e degli archivi nella pianificazione del fabbisogno. Più in generale, desideriamo illustrarLe alcune questioni di particolare urgenza, brevemente sintetizzate di seguito.

Piante organiche e piano di reclutamento. L’allarme diffuso negli ultimi giorni dalla stampa sulla carenza di funzionari nella Biblioteca nazionale centrale di Firenze dopo gli ultimi pensionamenti non coglie di sorpresa quanti avevano da tempo evidenziato l’alta età media nei settori delle biblioteche e degli archivi e il rischio che, in mancanza di appropriate misure, si giungesse rapidamente a situazioni di insostenibilità: per anni nei nostri settori si è assistito alla riduzione degli organici, compensata solo in parte e in modo non soddisfacente dal ricorso a forme di esternalizzazione e di lavoro precario e, da ultimo, dai concorsi nel Ministero. I numeri dei funzionari bibliotecari e archivisti reclutati o in corso di reclutamento non sono di fatto sufficienti a supplire al fabbisogno strutturale delle biblioteche e degli archivi del MiBAC, né l’attuale configurazione delle piante organiche rispecchia l’effettivo fabbisogno. Occorre partire appunto dai fabbisogni effettivi per ridefinire le piante organiche e procedere a un piano di assunzioni adeguato.

Istituzione degli elenchi nazionali di professionisti ai sensi della Legge 110/2014. Anche in vista dei prossimi reclutamenti, appare urgente l’emanazione del Regolamento concernente la procedura per la formazione degli elenchi nazionali di archeologi, archivisti, bibliotecari, demoetnoantropologi, antropologi fisici, esperti di diagnostica e di scienza e tecnologia applicate ai beni culturali e storici dell’arte, in possesso dei requisiti individuati ai sensi della Legge 22 luglio 2014, n. 110 Modifica al codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al decreto legislativo n. 42 del 2004, in materia di professionisti dei beni culturali, e istituzione di elenchi nazionali dei suddetti professionisti.
...
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 5202
Iscritto il: 25/02/2009, 18:18

Torna a News ultima ora

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron