Venezia: seminario biblioteche e archivi sono BCC? 02/03

Venezia: seminario biblioteche e archivi sono BCC? 02/03

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 22/02/2018, 2:03

L’art. 10 del Codice dei beni culturali e del paesaggio individua le diverse categorie di beni culturali e – mentre per i documenti che si trovano negli archivi italiani non sussistono eccezioni – per la gran parte dei beni bibliografici l’appartenenza al patrimonio culturale è subordinata al possesso del «carattere di rarità e di pregio». Questa singolare espressione, oltre ad essere evidentemente mutuata dal mercato antiquario, è stata copiata senza sostanziali modifiche dalla celebre legge 1089 del 1939, conosciuta anche come legge Botta,i dal nome del ministro dell’Educazione Nazionale che la varò. Nell’ottantennio che ormai ci separa dalla 1089, il nostro Paese è cambiato in modo radicale e tuttavia non si è stati in grado di trovare una diversa modalità per individuare le unità librarie alle quali compete lo statuto di bene culturale. È appena il caso di sottolineare che tale statuto è strettamente connesso all’esercizio della tutela giacché con tutta evidenza quest’ultima deve essere adottata soltanto per i libri che fanno parte del patrimonio culturale. Da questa peculiarità discendono una serie di conseguenze legate ai molteplici compiti delle, recentemente riorganizzate, soprintendenze archivistiche e bibliografiche alle quali è affidato l’esercizio della tutela sul territorio: dalla prevenzione all’esportazione, dallo scarto alla manutenzione, dalla digitalizzazione al restauro.

Nell’ambito del corso di laurea magistrale in “Storia e gestione del patrimonio archivistico e bibliografico”, venerdì 2 marzo, dalle ore 11 alle ore 13, presso il Dipartimento di Studi Umanistici (Palazzo Malcanton Marcorà, II piano, aula del Consiglio, Dorsoduro 3246, 30123 Venezia) si terrà un seminario sul tema:

Tutti i libri e tutti i documenti sono beni culturali? Il patrimonio archivistico e bibliografico e la sua tutela

La partecipazione è libera fino ad esaurimento dei posti disponibili. Interverranno:
Lorena Dal Poz, Regione del Veneto, responsabile dell’Ufficio regionale Soprintendenza ai beni librari (sino al passaggio della soprintendenza al MiBACT);
Raffaele Santoro, già direttore dell’Archivio di Stato di Venezia e, sino al 31 gennaio 2018, Sovrintendente archivistico e bibliografico del Veneto.
Introduce e coordina Carlo Federici, docente di “Conservazione del materiale archivistico e librario”
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 5143
Iscritto il: 25/02/2009, 18:18

Torna a Mostre, conferenze, convegni e presentazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron