ICCU: forte carenza di spazi e personale appello al ministro

Immagine Feed RSS

Re: ICCU: forte carenza di spazi e personale appello al mini

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 07/03/2020, 23:57

Fp Cgil Roma Lazio - Ministeri Enti Ordini Federazioni Agenzie Ambasciate, 28/02/2020

MiBACT, FP #Cgil: “Il decreto sul ridimensionamento spazi va revocato.
Dall’insufficienza di spazi alla nuova Direzione Creatività Contemporanea, all’Istituto del catalogo unico, alla biblioteca “Venturi” dell’ICR: per l’impatto su lavoro e servizi ai cittadini, è fondamentale un confronto con le organizzazioni sindacali”.
Allegati
imago424.JPG
imago424.JPG (55.58 KiB) Osservato 124 volte
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 6103
Iscritto il: 25/02/2009, 18:18

ICCU: forte carenza di spazi e personale appello al ministro

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 07/03/2020, 1:58

Emergenza Cultura

APPELLO: SALVIAMO L’ISTITUTO CENTRALE DEL CATALOGO UNICO

La decisione di allocare gli Uffici della Direzione Generale del Turismo nei locali che attualmente ospitano l’Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche (ICCU) segna il punto definitivo di non ritorno per questo prestigioso e fondamentale Istituto Centrale.

L’idea di inserire la sede di una grande Direzione Amministrativa nella sede della Biblioteca Nazionale Centrale, un luogo aperto al pubblico per i servizi connessi, è figlia di una visione miope e ragionieristica che non tiene in alcun conto quella che dovrebbe essere la vera finalità di un luogo della cultura pensato e ideato come grande centro di servizi bibliotecari ai cittadini.
*
imago423.JPG
imago423.JPG (25.65 KiB) Osservato 132 volte

L’Istituto Centrale per il Catalogo Unico risulta essere già in grave crisi organizzativa per gli effetti della riduzione dell’organico teorico operata con un DM del 2016 e per le stesse gravissime carenze che si registrano anche rispetto agli organici ridotti: attualmente manca circa il 50% del personale, tra cui 11 funzionari bibliotecari, 1 funzionario informatico, 1 funzionario della comunicazione, tre assistenti amministrativi e 1 assistente informatico. L’Ufficio opera con 20 unità di personale interno e con circa 20 unità di personale esternalizzato a vario titolo.

La valenza strategica dell’ICCU è tutta nelle sue finalità: gestisce la banca dati Anagrafe delle Biblioteche italiane con 11310 Biblioteche censite e che l‘ICCU tiene aggiornata in collaborazione a partner istituzionali come la CEI, la Regione Campania, e dal 2019 con l’ISTAT, il coordinamento del prestito interbibliotecario di circa 800 Biblioteche, l’indice SBN con il coordinamento di attività che riguardano 6530 Biblioteche italiane di varie tipologie amministrative, si occupa della Biblioteca digitale con Internet Culturale che gestisce collezioni digitali provenienti da tutte le Biblioteche e Archivi italiani, cura il progetto di creazione di un unico punto di accesso di tutte le basi dati catalografiche gestite.

Ebbene, il primo effetto di una decisione che non esitiamo a definire scellerata sarà l’impossibilità per l’Istituto di ottenere ulteriore personale per mancanza di spazi.
...
Chiediamo pertanto al Ministro Franceschini di fermare questa operazione che, se realizzata, infliggerebbe un ulteriore durissimo colpo al settore Bibliotecario, già colpito da interventi che ne stanno snaturando le finalità e ridimensionando le capacità organizzative.

Chiediamo a chiunque abbia a cuore lo sviluppo della conoscenza e delle attività culturali di firmare e condividere questo appello.

Per adesioni scrivere a: roma7maggio@gmail.com indicando ICCU nell’oggetto


Primi firmatari:
Emergenza Cultura
Rita Paris
Tomaso Montanari
Fulvio Cervini
Claudio Meloni, Coordinatore CGIL FP Nazionale
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 6103
Iscritto il: 25/02/2009, 18:18


Torna a News ultima ora

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron