Informazioni apertura partita IVA

Re: Informazioni apertura partita IVA

Messaggioda GIULIA CARCANO » 08/11/2019, 14:39

Ringrazio per la gentile risposta.
Giulia Carcano
GIULIA CARCANO
Iscritto ad Archiviando
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 01/03/2018, 12:41

Re: Informazioni apertura partita IVA

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 05/11/2019, 19:04

Ti giro il messaggio della collega Bruna Lasorda, membro del consiglio direttivo nazionale dell'ANAI:

Si può scegliere l'attività in base alla Classificazione delle attività economiche Ateco 2007, i cui codici per l’ambito archivistico sono 91.01.00, per il quale non è consentita attività promiscua ma esclusivamente un lavoro archivistico in modo stabile e continuativo, oppure 74.90.93 “Altre attività consulenza tecnica” riferito all'attività di archivista, bibliotecario, etc. ma non in forma esclusiva (questa posizione è soggetta agli studi di settore).

Rispetto alla scelta della posizione contributiva relativa all'attività Ateco 2007 (sulla base dell’aggiornamento ISTAT marzo 2017), codice 91.01.00 (Attività di biblioteche e archivi), si configura come iscrizione alla Gestione separata INPS, Liberi professionisti senza cassa.
Nel caso in cui la registrazione nel portale dell’Istituto di previdenza non consenta di portare a buon fine la procedura, si può in alternativa indicare i seguenti Codici Ateco, meglio corrispondenti ai fini della imposizione contributiva: codice 74.90.93 “Altre attività di consulenza tecnica non Classificate Altrimenti”, e codice 74.90.99 “Altre Attività Professionali non Classificate Altrimenti, anche se dovesse decidere di aprire la partita IVA con il codice 91.01.00”.
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 5828
Iscritto il: 25/02/2009, 17:18

Informazioni apertura partita IVA

Messaggioda GIULIA CARCANO » 05/11/2019, 17:47

Buongiorno,
mi chiamo Giulia Carcano e mi sto accingendo all'apertura della partita IVA come archivista indipendente libero professionista. Purtroppo il commercialista, invece che risolvere i miei dubbi me ne ha creati di nuovi, pertanto chiederei a voi colleghi, sicuramente già esperti, qualche informazione:
- il codice ATECO di inquadramento attività è 91.01.00 Attività di biblioteche e archivi? (da una conversazione precedente interna al forum mi sembra che questo sia il codice corretto)
- a livello di inquadramento contributivo la mia attività rientra nella gestione separata INPS oppure nella gestione INPS commercianti/artigiani? Il codice sopracitato non rientra in quelli ascrivibili alla gestione separata INPS. Il mio commercialista ritiene che la mia casistica rientri pertanto nella seconda ipotesi, e che la mia sia un'attività d'impresa con obbligo di iscrizione al registro delle imprese presso la Camera di Commercio. Io non sono pienamente convinta. Qualcuno può confermare o smentire?
- se rientrassi nella gestione INPS commercianti/artigiani avrei un minimo contributivo da versare annualmente (che può diminuire usufruendo di uno sconto del 35% rientrando nel regime dei minimi/forfettario), mentre la contribuzione sarebbe calcolata sull'utile percepito in misura percentuale sulla base dell'aliquota, qualora rientrassi nella gestione separata INPS? E' corretto?
Ringrazio anticipatamente per la disponibilità e l'aiuto.
Saluti.
Giulia Carcano
GIULIA CARCANO
Iscritto ad Archiviando
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 01/03/2018, 12:41


Torna a Professione archivista

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron