Emergenza terremoto centro Italia: focus sui BBCC

Re: Emergenza terremoto centro Italia: focus sui BBCC

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 07/09/2016, 22:23

Regione Lazio, 06/09/2016

TERREMOTO: LA REGIONE INSIEME AL MIBACT PER IL RECUPERO DELLE OPERE DANNEGGIATE

Nella fase di ricostruzione degli interventi la Regione collaborerà con il MiBACT per il restauro delle opere danneggiate e per restituire ai comuni colpiti dal sisma tutti i luoghi pubblici di cultura di cui una comunità ha bisogno

06/09/2016 - La Regione al lavoro insieme al Mibact per la tutela, la salvaguardia e il restauro di opere e archivi danneggiati dal sisma, in particolare per quanto riguarda il patrimonio conservato nel Museo Cola Filotesio.

L’impegno della Regione per ricostruire arte e bellezza e impedire che il patrimonio di Amatrice e dei comuni limitrofi venga disperso, dissipato o distrutto. Nella fase di ricostruzione degli interventi la Regione collaborerà con il MiBACT per il restauro delle opere danneggiate e per restituire ai comuni colpiti dal sisma tutti i luoghi pubblici di cultura di cui una comunità ha bisogno.

“È importante sapere che, mentre si lavora per dare riparo a chi ha perso la casa, si lavora anche per salvare un archivio, restaurare un antico registro, mettere al riparo i reperti della memoria - è il commento di Lidia Ravera, assessore alla Cultura e Politiche giovanili che oggi si è recata ad Amatrice per effettuare un sopralluogo. È un gesto significativo, che riconosce l’importanza della cultura e della storia. Per questo ringrazio per il tempestivo intervento sull’archivio storico comunale il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini”- ha detto ancora Ravera.
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 5384
Iscritto il: 25/02/2009, 17:18

Re: Emergenza terremoto centro Italia: focus sui BBCC

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 07/09/2016, 19:40

MIBACT, 07/09/2016

Circolare n. 159 anno 2016
DG-OR: Evento sismico centro - Italia 24 agosto 2016
Interpello personale per collaborazione volontaria squadre intervento aree colpite dal sisma presso le Unità di Crisi Coordinamento (UCCR -MIBACT) Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo.


Circolare MIBACT.JPG
Circolare MIBACT.JPG (101.92 KiB) Osservato 2195 volte


Il Ministero ha predisposto un modulo con una griglia da compilare per avere informazioni sulla preparazione ed esperienza in materia di sicurezza ed emergenza del volontario professionista

Griglia.JPG
Griglia.JPG (100.98 KiB) Osservato 2195 volte
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 5384
Iscritto il: 25/02/2009, 17:18

Re: Emergenza terremoto centro Italia: focus sui BBCC

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 07/09/2016, 19:33

Anche sul sito del MIBACT la notizia, con fotografie, del recupero dell'archivio storico di Amatrice

RECUPERATO ARCHIVIO STORICO DEL COMUNE DI AMATRICE

È stato recuperato l’archivio storico del Comune di Amatrice. L’operazione, effettuata dai tecnici delle squadre di rilevamento danni del MiBACT assistiti dai restauratori dell’Istituto Centrale per il Restauro e la Conservazione del Patrimonio Archivistico e Librario e coadiuvati dai Vigili del Fuoco, dai Carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale e da uomini e mezzi del Corpo Forestale dello Stato, ha permesso di salvare 774 faldoni e 318 registri per un totale di 7871 fascicoli.

La ricca documentazione che conserva la memoria storica di Amatrice è stata già trasferita presso l’Archivio di Stato di Rieti dove verrà ricondizionata e, dove necessario, restaurata. Tra i documenti più importanti vi sono i preziosi registri dello stato civile napoleonico e il catasto murattiano, parte dei quali erano già in restauro presso l’Archivio di Stato di Rieti. Tra i tanti è stato recuperato un faldone che contiene le carte riguardanti i progetti di miglioramento del corso Umberto I che oggi offre una delle immagini più emblematiche della devastazione di Amatrice. I primi documenti risalgono al XVIII secolo, dal momento che i terremoti del 1639 e del 1703 avevano a suo tempo provocato la dispersione della documentazione precedente.

“Il tempestivo intervento del MiBACT – ha dichiarato il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini - ha permesso di salvare per intero un importante patrimonio documentario, evitando che Amatrice, oltre alla devastazione di un sisma, subisca anche la cancellazione della propria memoria storica, come purtroppo avvenuto in passato. Prosegue così il prezioso lavoro che i tecnici del ministero stanno compiendo insieme ai carabinieri per la tutela del patrimonio culturale, i vigili del fuoco e la protezione civile per recuperare e mettere in sicurezza opere e beni di valore storico e artistico di grande significato per le comunità cui appartengono e per l’intero Paese”.
Di seguito e in allegato alcune immagini messe cortesemente a disposizione dall’Archivio di Stato di Rieti.

Roma, 5 settembre 2016
Ufficio Stampa MiBACT

*
Allegati
Foto recupero archivio.JPG
Foto recupero archivio.JPG (30.5 KiB) Osservato 2194 volte
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 5384
Iscritto il: 25/02/2009, 17:18

Re: Emergenza terremoto centro Italia: focus sui BBCC

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 05/09/2016, 18:43

COLAP, 02/09/2016

#Terremoto: Il CoLAP vicino ai Professionisti colpiti dalla catastrofe

Per i Professionisti che a causa del terribile terremoto di questi giorni, hanno perso o dovuto lasciare il loro studio professionale, mettiamo a disposizione la possibilità di utilizzare la sede del CoLAP Nazionale di Roma come sede provvisoria o sede per incontri e riunioni.

Per qualsiasi ulteriori info contattateci in privato sui nostri social, oppure chiamando in ufficio.

Vi siamo vicini.
#terremoto
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 5384
Iscritto il: 25/02/2009, 17:18

Re: Emergenza terremoto centro Italia: focus sui BBCC

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 03/09/2016, 23:37

Recuperato l'#archivio storico di #AMATRICE

AS Amatrice.JPG
AS Amatrice.JPG (66.66 KiB) Osservato 2216 volte

e deposito presso l'Archivio di Stato di Rieti
*
Allegati
AS Rieti.JPG
AS Rieti.JPG (75.17 KiB) Osservato 2216 volte
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 5384
Iscritto il: 25/02/2009, 17:18

Re: Emergenza terremoto centro Italia: focus sui BBCC

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 03/09/2016, 17:55

Il Tabloid.it, 31 agosto 2016, Emanuele Bompadre

Rieti, sisma: si è costituito il gruppo di lavoro operatori beni culturali

L’Assessorato alla Cultura, Università del Comune di Rieti comunica che in data 29 agosto si è costituito il gruppo di lavoro composto di operatori beni culturali del territorio allo scopo di supportare le iniziative intraprese dalle autorità competenti in merito al recupero del patrimonio culturale nelle zone colpite dal sisma. A tal fine è stata inviata comunicazione ufficiale all’Unità di Crisi Regionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del Turismo, istituita con Decreto MIBACT-SR-LAZIO n. 5/2016 presso il Segretariato Regionale.

In tale nota è stata comunicata la più totale disponibilità del gruppo di lavoro e dell’Amministrazione comunale di Rieti a cooperare con le autorità preposte, alle quali si farà costantemente riferimento. Seguendo le direttive che le stesse vorranno indicare, il gruppo di lavoro si è inoltre reso disponibile ad effettuare ulteriori attività che vengano reputate opportune. Il gruppo di lavoro ha già iniziato la raccolta e l’organizzazione di documentazione utile, con stesura elenchi, mappatura e corredo fotografico, al fine di integrare le conoscenze e i dati già in possesso del MIBACT, per sostenere le operazioni di riconoscimento, recupero, ricovero dei beni culturali coinvolti nel tragico evento.

Ogni partecipante al gruppo di lavoro presta la propria opera in maniera volontaria, allo scopo di creare una rete capillare di raccolta delle informazioni. Ai professionisti dei beni culturali presenti sul nostro territorio preme poter offrire il proprio contributo al fine ultimo di salvaguardare e tramandare il patrimonio culturale, nella certezza che saranno attuate tutte le misure necessarie affinché lo stesso venga recuperato, restaurato e restituito ai luoghi di origine. Chiunque avesse segnalazioni, informazioni, documentazione utile può mettersi in contatto con il Gruppo di lavoro.

Si precisa che gli interventi di recupero saranno attuati esclusivamente dalle autorità preposte, coordinate per il nostro territorio dall’UCCR Lazio MIBACT e pertanto si invitano i cittadini a fornire indicazioni utili ma a non intraprendere alcuna azione autonoma di recupero, che potrebbe mettere a repentaglio sia le vite umane che gli stessi beni.
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 5384
Iscritto il: 25/02/2009, 17:18

Re: Emergenza terremoto centro Italia: focus sui BBCC

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 03/09/2016, 15:44

Il Manifesto, di Adriana Pollice, 03/09/2016

«Sono 1500 i beni culturali da proteggere e ristrutturare»

Intervista . Parla Antonia Recchia, coordinatrice Mibac degli interventi post sisma

«Duecentonovantatré beni culturali colpiti solo nella zona più ristretta, di cui 50 gravemente danneggiati o crollati»: questa la prima conta dei danni diffusa dal ministero dei Beni e delle attività culturali subito dopo il sisma del 24 agosto che ha colpito l’Italia centrale, interessando Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo. Il dato è arrivato dopo le prime ricognizioni ma era già diffusa l’idea che fosse una stima destinata a crescere nei giorni successivi.

Il Mibact ha istituito un’unità di crisi in coordinamento con il comando dei carabinieri sezione Tutela patrimonio artistico e culturale. La segretaria generale del ministero, Antonia Pasqua Recchia, ne coordina gli interventi.

Dottoressa, a dieci giorni dalla prima scossa, a quanto è salito il conto?

La prima stima si riferiva ai beni presenti in un raggio di 20 chilometri dall’epicentro. La nuova stima tiene conto di un’area più vasta, interessata dal sisma. Così saliamo a una cifra tra i 1.200 e i 1.500 beni colpiti da lesioni più o meno gravi fino al crollo. Per quanto riguarda le opere d’arte mobili, si arriva a 13 mila e 500, esclusi però archivi e biblioteche, per i quali adesso cominciamo il censimento. Si tratta di danni ingentissimi.
...
Allegati
BBCC danneggiati dal terremoto2.JPG
BBCC danneggiati dal terremoto2.JPG (36 KiB) Osservato 2010 volte
BBCC danneggiati dal terremoto.JPG
BBCC danneggiati dal terremoto.JPG (36.86 KiB) Osservato 2010 volte
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 5384
Iscritto il: 25/02/2009, 17:18

Re: Emergenza terremoto centro Italia: focus sui BBCC

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 03/09/2016, 15:17

Il Fatto Quotidiano, di Davide Vecchi, 2 settembre 2016

Amatrice, distrutti i server con le pratiche edilizie

L’inchiesta - Non solo gli edifici pubblici: sequestrate le prime case crollate. I pm vogliono verificare permessi e lavori. Ma in Comune i documenti sono irrecuperabili

I server del Comune di Amatrice sono andati distrutti. I vigili del fuoco hanno tentato di recuperarli mercoledì una prima volta e ieri una seconda ma senza alcun risultato. Sono oggetto di uno specifico decreto di sequestro emesso dalla Procura di Rieti, guidata dal procuratore Giuseppe Saieva. Già lunedì alcuni assessori avevano tentato di recuperarli […]

Nell'ultimo comune dove ho curato il piano di Disater Recovery e Continuità Operativa ho richieste di prendere in considerazione anche il rischio idrogeologico.
Ma in quanti enti pubblici il piano non è adottato e in quanti di quellI dove è adottato non è applicato?
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 5384
Iscritto il: 25/02/2009, 17:18

Re: Emergenza terremoto centro Italia: focus sui BBCC

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 29/08/2016, 23:51

IlMessaggero.it, 28/08/2016, di Sergio Silva

Terremoto: la direttrice del museo
De Simone domani a Roma per la tutela del patrimonio artistico


“Domani saremo a Roma per incontrare i vertici del Ministero dei Beni culturali predisposti dal ministro Franceschini ad intervenire nelle zone terremotate per garantire la tutela delle opere d’arte conservate nei monumenti dell’area tanneggiata.” È quanto ha detto Monica De Simone, direttrice del museo archeologico di Rieti, che fin dalle prime ore successive al sisma del 24 scorso sta lavorando per costituire una task force di esperti culturali locali, archeologi, storici, storici dell’arte e quant’altro che, sulla base delle proprie conoscenze ed esperienze derivanti dall’aver lavorato a lungo sul territorio possano fattivamente collaborare con i tecnici che verranno dal ministero dei beni culturali.
...
La prima fase operativa sarà quella di prelevare le opere d’arte e portarle in luoghi sicuri. “Il museo di Rieti potrebbe offrire lo spazio di deposito di quello che si potrà recuperare - afferma Roberto Lorenzetti, direttore dell’archivio di stato del capoluogo- Per gli archivi, prosegue il Direttore, la questione è più complicata perché a parte gli storici per i quali sono riuscito a trovare un posto da me, ci sono gli altri, ospedale, scuole, comuni ecc., per i quali la procedura è piuttosto articolata. Stiamo cercando degli spazi nelle caserme.”
*
Un esempio concreto ci viene proprio dall’Archivio reatino: All'Archivio di Stato di Rieti, conclude Lorenzetti, stiamo restaurando da tempo cinque registri dell'archivio storico di Amatrice. Erano i pezzi più malmessi di quell'archivio ma rischiano di restare l'unica memoria storico-documentaria di Amatrice. Chiaramente speriamo di sbagliarci e che possano essere recuperati il maggior numero di registri e faldoni dai rispettivi archivi.”
Allegati
BBCC colpiti dal sisma.JPG
BBCC colpiti dal sisma.JPG (41.45 KiB) Osservato 2184 volte
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 5384
Iscritto il: 25/02/2009, 17:18

Re: Emergenza terremoto centro Italia: focus sui BBCC

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 28/08/2016, 22:41

*
Allegati
Original.JPG
Original.JPG (74.68 KiB) Osservato 2189 volte
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 5384
Iscritto il: 25/02/2009, 17:18

PrecedenteProssimo

Torna a Emergenza terremoto beni culturali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron