Esportazione Excel - Archimista: fase 2

Re: Esportazione Excel - Archimista: fase 2

Messaggioda svassallo » 08/04/2014, 17:55

Ivan mi rendo conto di chiedere un po' perché dietro c'è parecchio lavoro, ma se condividete anche lo script python vi faccio una statua ;)
È così che muore la libertà, sotto scroscianti applausi. (Star Wars – La vendetta dei Sith)
svassallo
Socio ANAI
 
Messaggi: 349
Iscritto il: 19/03/2009, 12:08

Re: Esportazione Excel - Archimista: fase 2

Messaggioda kerux83 » 08/04/2014, 17:21

Shaitan, grazie mille!
Non mi ero accorto della variazione. Ora funziona, infatti.
kerux83
Iscritto ad Archiviando
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 13/05/2009, 11:13

Re: Esportazione Excel - Archimista: fase 2

Messaggioda svassallo » 07/04/2014, 15:36

ok la soluzione sembrerebbe abbastanza semplice: si incasina per il "legacy_parent_id":""

vuole "legacy_parent_id":null
È così che muore la libertà, sotto scroscianti applausi. (Star Wars – La vendetta dei Sith)
svassallo
Socio ANAI
 
Messaggi: 349
Iscritto il: 19/03/2009, 12:08

Re: Esportazione Excel - Archimista: fase 2

Messaggioda kerux83 » 07/04/2014, 14:42

Ecco qui.

Ivan
Allegati
rosetta-2.aef.pdf
(1.29 KiB) Scaricato 155 volte
kerux83
Iscritto ad Archiviando
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 13/05/2009, 11:13

Re: Esportazione Excel - Archimista: fase 2

Messaggioda svassallo » 07/04/2014, 14:00

ah ok!

puoi allegare un file aef (il più minimale possibile) ottenuto con lo script?

l'ideale sarebbe anche solo fondo + 2 serie convertito (con o senza unità non importa) in aef
È così che muore la libertà, sotto scroscianti applausi. (Star Wars – La vendetta dei Sith)
svassallo
Socio ANAI
 
Messaggi: 349
Iscritto il: 19/03/2009, 12:08

Re: Esportazione Excel - Archimista: fase 2

Messaggioda kerux83 » 07/04/2014, 13:57

Mi sono spiegato male :)
Lo script converte la tabella xls in un .aef, e non interviene direttamente all'interno del db di Archimista.

Ivan
kerux83
Iscritto ad Archiviando
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 13/05/2009, 11:13

Re: Esportazione Excel - Archimista: fase 2

Messaggioda svassallo » 07/04/2014, 12:41

Ciao e complimenti per il tentativo

La prima cosa che mi viene in mente è che se l'esportazione viene inserite direttamente nel db (se ho capito bene) e non passando per un file AEF quello che interessa sono id, ancestry e ancestry_depth (non legacy_id e legacy_parent_id). Lo puoi verificare creando un fondo a mano e guardando il risultato nel db: legacy_id e lagacy_parent_id sono vuote. Il problema qui allora sarebbe generare un id corretto perché non puoi sapere a priori se è "libero" nel db o no... di questo dovrebbe occuparsene il vostro script temo

se invece passate per un'importazione AEF e quindi in gioco ci sono legacy_id etc (che vengono poi convertiti i nuovi id e ancestry al momento dell'importazione) allora il problema deve essere un altro

ps ricordatevi di position per l'ordine dei complessi allo stesso livello
È così che muore la libertà, sotto scroscianti applausi. (Star Wars – La vendetta dei Sith)
svassallo
Socio ANAI
 
Messaggi: 349
Iscritto il: 19/03/2009, 12:08

Esportazione Excel - Archimista: fase 2

Messaggioda kerux83 » 06/04/2014, 21:08

Buongiorno, come ho scritto su questo forum, sto elaborando insieme al contributo preziosissimo di un amico informatico una piccola applicazione per convertire le tabelle di excel in file .aef.
Preciso che lavoriamo con la versione 1.2.1 di Archimista installata su Windows 7 64 bit in modalità stand alone (ma per controllare ogni tanto utilizzo anche una versione 1.2.1 installata su una vm che monta Windows XP SP 3 32 bit).

Attualmente, grazie alla tabella che allego al post (rinominatelo togliendo l'estensione .pdf) e ad uno script in python scritto dal mio amico, possiamo importare in archimista serie ed unità di un fondo, accelerando notevolmente il lavoro di inserimento dati.

Riscontriamo invece un problema nell'esportazione di un fondo completo (scheda fondo - schede serie - unità): in questo caso infatti le unità si collegano alla scheda fondo corretta, ma le schede serie non vengono importate in Archimista collegate al fondo di appartenenza. Diventano invece complessi archivistici differenti, scollegati anche dalle loro unità.
"Un bel guazzabuglio universale".

Questo ci costringe quindi a importare le singole serie [con le loro unità] collegandole al fondo una alla volta tramite archimista: un'operazione fattibile, ma lunga.

Il problema si ripresenta anche in assenza di unità, importando solamente la scheda del fondo e le schede delle serie: archimista considera tutti dei complessi archivistici differenti.

Ritengo ci sia un errore nella compilazione della tabella excel: ovvero, non ho capito come funzionano i campi che collegano gli oggetti "fondo" e "serie" in Archimista.
Cercherò di spiegare, in modo abbastanza grossolano, quanto ho capito.

Archimista assegna ad ogni oggetto un numero identificativo, tramite il campo legacy_id.
Il programma poi collega gli oggetti "fond" (che per lui rappresentano sia la scheda fondo che le serie) tramite il campo legacy_parent_id. I livelli inferiori hanno il campo legacy_parent_id uguale al campo legacy_id dei livelli superiori.
Se un fondo ha legacy_id=X, le schede-serie collegate ad esso dovrebbero avere legacy_parent_id=X.
Sono coinvolte nella definizione della struttura del fondo anche i campi sequence (le serie di un fondo hanno sequence progressiva da 1 a n) e ancestry_depth (un campo ha ancestry_depth pari al suo livello nella struttura del fondo: 0=Archivio, 1=serie, 2=sottoserie...).

Se questa descrizione fosse completa, assegnando ad un fondo
legacy_id=X e ancestry_depth=0
ed alle serie
legacy_parent_id=X ed ancestry_depth=1
dovremmo ottenere una struttura corretta con
Fondo
Serie 1
Serie 2
...

Purtroppo non è così. Se qualcuno ha dei suggerimenti...Grazie!

Ivan Faiferri
Allegati
sp_loveno.xlsx.pdf
(735.52 KiB) Scaricato 149 volte
kerux83
Iscritto ad Archiviando
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 13/05/2009, 11:13

Precedente

Torna a Report, esportazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron