Giornate Europee del Patrimonio - 2009

Re: Giornate Europee del Patrimonio - 2009 Como

Messaggioda ANAI Lombardia » 04/10/2009, 17:26

Presentazione del volume

Gianfranco Giudice,
Un manicomio di confine.
Storia del San Martino di Como
,

Laterza, Roma – Bari 2009,
pp. XIII – 300, 24,00 euro,
con una Introduzione di Vittorio A. Sironi,
nella collana di “ Storia della medicina e della sanità “
diretta da G. Cosmacini e V. A. Sironi

http://www.altracomo.it/index.php?optio ... 4&Itemid=1
http://www.laterza.it/schedalibro.asp?i ... 8842090458

Archivio di Stato di Como
26 settembre 2009
Allegati
Como San Martino.jpg
Como San Martino.jpg (98.28 KiB) Osservato 1818 volte
ANAI Lombardia
Socio ANAI
 
Messaggi: 1008
Iscritto il: 11/02/2009, 19:16
Località: Milano

Re: Giornate Europee del Patrimonio - 2009 - Bari

Messaggioda ANAI Lombardia » 02/10/2009, 13:44

Messaggio da Archivi23 del 29/09/2009

Date: Tue, 29 Sep 2009 17:41:43 +0200
From: PANSINI MARIA ANNA ROSARIA <mariaannarosaria.pansini@beniculturali.it>

Cari colleghi,
vi segnalo l'iniziativa dell'Archivio di Stato di Bari per le
Giornate Europee del Patrimonio

ARCHIVIO DI STATO DI BARI

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, sabato 26
settembre si inaugurata presso l'Archivio di Stato di Bari la mostra

"La Puglia dei Cavalieri. Il territorio pugliese nelle fonti
cartografiche del Sovrano Ordine di Malta".


La mostra, che si inserisce nel pi generale progetto della
"Carta dei beni culturali" condotto dalla Direzione regionale per i
Beni culturali e Paesaggistici della Puglia, illustra l'esteso
patrimonio immobiliare che l'Ordine possedeva nel territorio pugliese
attraverso le fonti della cartografia storica: vi sono esposti i
cabrei (registri patrimoniali) conservati negli Archivi di Stato di
Bari, e sezione di Trani, di Brindisi e di Foggia, accanto alle
foto di disegni e planimetrie provenienti dall'Archivio di Stato di
Napoli, dall'Archivio del Gran Magistero dell'Ordine di Malta a Roma
e dalla National Library of Malta.

La mostra rester aperta fino al 20 ottobre dal luned al venerd , ore
9.00-18.00 e il sabato, ore 9.00-13.00.

Mariolina Pansini, Archivio di Stato di Bari
http://www.archiviodistatobari.beniculturali.it/
ANAI Lombardia
Socio ANAI
 
Messaggi: 1008
Iscritto il: 11/02/2009, 19:16
Località: Milano

Re: Giornate Europee del Patrimonio - 2009 -Sami

Messaggioda Rossella Manzo » 29/09/2009, 21:49

Con riferimento alla relazione della dott.ssa Bilotto, ulteriori informazioni sono reperibili anche nel link che qui riporto, alle pagini 117-135 (pagine effettive non quelle indicate come stampa) dove è possibile avere, per chi non era presente, una idea della ricerca che è stata presentata e dei soggetti che, nelle diverse fasi, vi hanno preso parte

http://www.archivi.beniculturali.it/DGA ... 2000_2.pdf

ciao
Rossella
Rossella Manzo
Socio ANAI
 
Messaggi: 306
Iscritto il: 24/02/2009, 5:02

Re: Giornate Europee del Patrimonio - 2009 - Sassari

Messaggioda ANAI Lombardia » 28/09/2009, 9:11

Messaggio da Archivi23 del 24/09/2009

Date: Thu, 24 Sep 2009 09:05:53 +0200
From: "Carla Merella" carla.merella@comune.sassari.it

La "Guida dell'Archivio Storico Comunale"
28 settembre 2009 h. 18.30
Via dell'Insinuazione
Sassari

L'Archivio Storico del Comune di Sassari,
nell'ambito delle Giornate Europee del Patrimonio,
è lieto di invitarvi alla presentazione della
"Guida dell'Archivio Storico Comunale".

La Guida vuole essere uno strumento per la
descrizione delle serie archivistiche del
patrimonio documentario civico e della loro
organizzazione ai fini della ricerca storica.
Rappresenta il primo passo di un progetto più
ampio di riordino, inventariazione e
valorizzazione che ha come fine la fruizione del
patrimonio archivistico civico da parte degli studiosi.

La Guida verrà presentata dal Sindaco di Sassari
dott. Gianfranco Ganau e dal Soprintendente
archivistico per la Sardegna, la dott.ssa
Marinella Ferrai Cocco Ortu e dal curatore dott.
Paolo Cau, responsabile dell'Archivio Storico Comunale.

Archivio Storico del Comune di Sassari
Via dell'Insinuazione 31-33
07100 Sassari
Tel. 079/2028098
archiviostorico@comune.sassari.it
ANAI Lombardia
Socio ANAI
 
Messaggi: 1008
Iscritto il: 11/02/2009, 19:16
Località: Milano

Re: Giornate Europee del Patrimonio - 2009 - Bologna

Messaggioda ANAI Lombardia » 23/09/2009, 22:54

FRAGMENTA MUSICAE
Note ed immagini nei manoscritti medievali


26-27 settembre 2009
Archivio di Stato di Bologna

La mostra si articola in due sezioni: Musica scritta e Musica descritta. La prima è dedicata a manoscritti musicali di età medievale, utilizzati per lo più come coperte di volumi, la seconda invece espone documenti iconografici che raffigurano suonatori e strumenti. La mostra, oltre a valorizzare il patrimonio musicale inventariato, si propone di integrare il quadro della vita musicale bolognese dei secoli XIII e XIV con il valore iconografico della documentazione visiva.

Mostra a cura di Francesca Boris, Alessandra Fiori, Diana Tura
promossa da Archivio di Stato di Bologna
Orari mostra:
Sabato e domenica ore 9.30-12.30 e 15.30-18.30
Info
http://www.archiviodistatobologna.it/h3 ... a?noImg.x=
ANAI Lombardia
Socio ANAI
 
Messaggi: 1008
Iscritto il: 11/02/2009, 19:16
Località: Milano

Re: Giornate Europee del Patrimonio - 2009 Iglesias CA

Messaggioda ANAI Lombardia » 22/09/2009, 23:00

Messaggio da Archivi23 del 21/09/2009

From: "Daniela" araldina@alice.it
Date: Sun, 20 Sep 2009 07:47:03 +0200

Il Comune di Iglesias con il suo Archivio Storico Comunale è lieto di invitarvi alle manifestazioni indette nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio.
Le celebrazioni saranno concentrate nella giornata di sabato 26 secondo il seguente calendario:
- h. 10.00, Sala Conferenze Archivio Storico Comunale, Inaugurazione della mostra documentaria e fotografica “Bambini di ieri: dallo sfruttamento all’istruzione”
- h. 18.00, Sala Conferenze Archivio Storico Comunale, Presentazione del Quaderno n. 5 dei “Percorsi di ricerca tra i documenti dell’Archivio Storico Comunale”

La manifestazione antimeridiana prevede, oltre ai saluti dell’Amministrazione Comunale,
- gli interventi della Soprintendenza Archivistica per la Sardegna, sempre vicina all’Archivio Storico nelle sue attività,
- del personale dell’Archivio ideatore e realizzatore della mostra,
- del Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna, curatore di un progetto di “recupero della memoria” attraverso interviste ad ex minatori,
- della scrittrice e poetessa Iride Peis che ha trattato, tra l’altro, in passato il tema delle donne e dei fanciulli in miniera ed è tuttora impegnata nello sforzo di non far dimenticare la “cultura di miniera”
- ed infine della Presidenza del Comitato Regionale dell’UNICEF Sardegna il cui contributo consentirà di attualizzare i contenuti della mostra.

Questa infatti, tramite pannelli e l’esposizione di alcuni documenti, propone in particolare il tema dello sfruttamento/lavoro minorile e dell’istruzione scolastica dei fanciulli tra fine ‘800 e prima metà del ‘900, quando alla rivoluzione industriale europea corrispose in Sardegna una altrettanto macroscopica rivoluzione industriale, realizzatasi soprattutto in ambito minerario
Senza pretendere di essere esaustiva, ma anzi consapevole del fatto che la ricerca può e deve essere ampliata ad esempio negli archivi scolastici, la mostra segue un filo cronologico nel quale ogni tappa legislativa sul lavoro minorile e l’obbligo scolastico è testimoniata da documenti e foto presenti, per la maggior parte, nell’Archivio Storico Comunale.
Infine in un pannello conclusivo si ricorda l’esistenza e persistenza a tutt’oggi del fenomeno dello sfruttamento minorile in varie zone del mondo, non esclusi i cosiddetti paesi del mondo “civilizzato”, e che ora si è sviluppato in forma ancora più aberranti che nel passato.

La mostra resterà aperta fino al 10 ottobre dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 18.30, ed il sabato e la domenica dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00.

Dato il significativo stimolo ad approfondimenti che si crede questa mostra possa fornire alle Scuole, queste sono caldamente invitate a visitare la mostra.

Nella manifestazione serale invece verrà presentato il Quaderno didattico n. 5 con il contributo, che è sempre stato fondamentale anche in corso d’opera, della Soprintendenza Archivistica per la Sardegna. Il Quaderno raccoglie quest’anno gli elaborati delle classi che negli anni scolastici 2006/2007 e 2007/2008 hanno partecipato ai laboratori didattici durante i quali gli studenti coinvolti imparano a “fare storia” attraverso lo studio dei documenti d’archivio. Da questa attività scaturiscono sempre lavori sulla storia locale ricchi di aspetti inediti.

Il 5°Quaderno riunisce gli elaborati seguenti, tutti frutto delle attività con le Scuole Elementari:
“Microstorie: Le vie dell’acqua” A.S. 2006/2007
“Iglesias città pulita” A.S. 2006/2007
“Viaggio nella nostra storia” A.S. 2007/2008

Durante la manifestazione una copia del Quaderno verrà consegnata agli studenti che, avendo preso parte attiva ai laboratori didattici di cui il Quaderno rappresenta il risultato finale, saranno presenti alla serata.

Per informazioni e prenotazioni: 0781/24850 e 0781/274520.

Daniela Aretino
ANAI Lombardia
Socio ANAI
 
Messaggi: 1008
Iscritto il: 11/02/2009, 19:16
Località: Milano

Re: Giornate Europee del Patrimonio - 2009 - Imola BO

Messaggioda ANAI Lombardia » 22/09/2009, 22:37

Imola napoleonica contro il vaiolo: pregiudizi, sperimentazioni e vaccinazioni
L'Archivio storico per le Giornate europee del Patrimonio 2009.
http://archiviostorico.comune.imola.bo. ... menti/9460

Percorso tra le carte dell'Archivio storico comunale per scoprire come in età napoleonica la Comunità imolese ha affrontato una malattia tra le più temute, il vaiolo. Nel 1804 il medico milanese Luigi Sacco arriva a Imola per effettuare la prima grande vaccinazione di massa contro il terribile morbo. I documenti raccontano cosa è accaduto in un'altalena continua tra pregiudizi e sperimentazioni scientifiche.

•conversazione, sabato 26 settembre ore 17.00

Informazioni
tel. 0542 602605
e-mail: bim.archivi@comune.imola.bo.it
www.archiviostorico.comune.imola.bo.it
ANAI Lombardia
Socio ANAI
 
Messaggi: 1008
Iscritto il: 11/02/2009, 19:16
Località: Milano

Re: Giornate Europee del Patrimonio - 2009 - Sassuolo MO

Messaggioda ANAI Lombardia » 19/09/2009, 19:42

AS Modena - Convegno di Studi:

L'Arte dell'Incisione e l'Arte Militare al tempo di Raimondo Montecuccoli (1609 - 1680)

Data: 16/09/2009
URL per saperne di piu': http://www.archivi.beniculturali.it/eve ... /1629.html

Nell'ambito delle Giornate Europee del patrimonio 2009 la Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici di Modena e Reggio Emilia e l'Archivio di Stato di Modena presentano il
Convegno di Studi: L'Arte dell'Incisione e l'Arte Militare al tempo di Raimondo Montecuccoli (1609 - 1680)
Palazzo Ducale di Sassuolo, Piazzale della Rosa, 41049 Sassuolo (Modena) 26-27 settembre 2009

L'Arte militare al tempo di Francesco I d'Este (1610-1658) e Raimondo Montecuccoli (1609-1680), modenese e Generale dell'Impero,vide un enorme sviluppo per quanto concerne la trattatistica e la sua illustrazione. Il Ducato Estense, stato che, per quanto territorialmente ridotto, fu al centro delle complesse ed articolate vicende belliche dalla Guerra dei Trent'anni (1618-1648) sino ed oltre la meta' del Seicento, conserva uno straordinario repertorio grafico e letterario che pone gli Istituti di Stato modenesi tra i centri privilegiati per lo studio del periodo.

Il Convegno di Studi, con apporti di specialisti di prima grandezza, conoscitori e ricercatori, intende fornire un primo quadro delle sterminate possibilita' culturali dell'ex- Stato Estense.

Il Convegno si terra' nei Saloni del Palazzo Ducale di Sassuolo, degna e adeguata cornice, essendo stato superba dimora estiva di rappresentanza dei Duchi.

L'iniziativa culturale presentera' anche Montecuccoli dal punto di vista dell'arte della guerra e dell'esercizio delle armi.

Da sabato 26 Settembre ore 9.00 a domenica 27 Settembre ore 18.00
ANAI Lombardia
Socio ANAI
 
Messaggi: 1008
Iscritto il: 11/02/2009, 19:16
Località: Milano

Re: Giornate Europee del Patrimonio - 2009 - Piacenza

Messaggioda ANAI Lombardia » 17/09/2009, 9:09

26 settembre 2009
Giornate Europee del Patrimonio 2009:

Alla scoperta di S. Agostino, monastero e caserma
Visita guidata


In occasione delle Giornate Europee per il Patrimonio 2009, il 26 e 27 settembre si organizzano delle visite guidate alla riscoperta del monastero di S. Agostino (ex caserma generale Cantore), il complesso rinascimentale nella cui ala est l’Archivio di Stato di Piacenza ha in progetto di trasferirsi.
L’idea è quella di proseguire il percorso iniziato l’anno precedente visto il successo riscosso e le aspettative da parte di molti. Per approfondimenti con immagini, documenti e video si rimanda anche alla scheda della manifestazione precedente tenutasi nel 2008.
Scheda della manifestazione.

Luogo Monastero di S. Agostino (ex Caserma Cantore), Stradone Farnese 35, 29100 Piacenza
Data inizio 27 settembre 2008
Orario Dalle 9 alle 13 circa: partenza delle visite a orari prestabiliti
Data fine 28 settembre 2008

Info:
http://www.archiviodistatopiacenza.beni ... 12302.html
Archivio di Stato di Piacenza tel. 0523 338521 fax 0523 384916
ANAI Lombardia
Socio ANAI
 
Messaggi: 1008
Iscritto il: 11/02/2009, 19:16
Località: Milano

Re: Giornate Europee del Patrimonio - 2009 - SAMI - Milano

Messaggioda ANAI Lombardia » 17/09/2009, 0:22

Soprintendenza Archivistica per la Lombardia
Giornate Europee del Patrimonio

Archivi in Lombardia. Nuovi strumenti di ricerca

Milano, 25.09.2009 ore 9.30
Archivio di Stato di Milano, Palazzo del Senato, Sala conferenze “Gabriella Cagliari Poli”

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, la Soprintendenza Archivistica per la Lombardia propone al pubblico nuovi strumenti di ricerca volti a valorizzare e a far conoscere, non solo ad un ristretto gruppo di specialisti, una piccola parte dell‘enorme patrimonio archivistico lombardo.
Naturalmente, la presentazione non vuole affatto essere esaustiva di ciò che si sta facendo quotidianamente per la conoscenza e la valorizzazione degli archivi lombardi, ma piuttosto essere la vetrina di diverse possibilità di comunicazione delle descrizioni archivistiche, attingendo alle nuove tecnologie e alla multimedialità.
Saranno presentati inventari, guide e censimenti di archivi tipologicamente molto diversi ma che hanno in comune il filo conduttore del rappresentare, in un microcosmo, la specificità del patrimonio culturale e storico lombardo: la cultura d’impresa, la vocazione all’assistenza degli ultimi e l’Università come luogo della conoscenza, della sperimentazione e dell’innovazione.

Saluti e presentazione della giornata
Maurizio Savoja
Soprintendente Archivistico per la Lombardia

“Il patrimonio degli archivi d’impresa in Lombardia”
Antonella Bilotto, Vicedirettore Centro per la Cultura d’impresa

La salvaguardia della memoria dell’impresa come bene meritevole di tutela perché parte integrante della cultura del paese è oggi sempre più evidente per la cultura imprenditoriale, scientifica e per le istituzioni che si occupano più o meno da vicino di beni culturali. Da circa un decennio, in collaborazione con istituzioni quali la Soprintendenza archivistica per la Lombardia, la Regione Lombardia, la Fondazione Cariplo, l’Unioncamere Lombardia e le locali Camere di commercio lombarde, il Centro sta mappando e descrivendo un campione di archivi di imprese “storiche” nate prima del 1945 e per la quasi totalità tuttora viventi. Sono compresi sia archivi noti, dichiarati di notevole interesse culturale, ma anche archivi di imprese, grandi e piccole, di forme giuridiche che vanno dalla ditta individuale alle Spa, che si occupano della realizzazione dei prodotti e dei servizi più diversi .L’analisi della cultura prodotta da tali soggetti economici privati non vuole discriminare tra soggetti grandi e piccoli, o tra soggetti forti e deboli, ma punta a restituire una fotografia trasversale, seppur a campione, dei comportamenti imprenditoriali nella conservazione e valorizzazione della propria memoria.
Il Censimento descrittivo è riversato anche nella banca dati del Ministero dei beni culturali – SIUSA Sistema informativo unificato per le Soprintendenze archivistiche.
Oltre ad illustrare il Censimento descrittivo, quest’anno giunto a conclusione, verranno mostrate alcune modalità di valorizzazione della memoria di queste imprese, sempre via web, partite , non a caso, dell’esperienza del censimento.

"L’Archivio dei Luoghi Pii Elemosinieri di Milano. Cenni storici e interventi di riordino"
Lucia Aiello, Archivio Storico Azienda di Servizi alla Persona "GOLGI - REDAELLI"

L’intervento sarà teso ad illustrare l’Archivio dei Luoghi pii Elemosinieri di Milano, conservato presso l’Azienda di Servizi alla Persona (ASP) “Golgi-Redaelli”.
Dopo aver tratteggiato le origini e le vicende dell’Archivio, ne verrà descritta la struttura e, soprattutto, la ricca documentazione, che tramanda la memoria di alcune tra le più significative esperienze realizzate in città in ambito assistenziale a partire dall’età medioevale e si apre anche ad indagini di storia sociale, fornendo notizie preziose per la ricostruzione di vicende familiari e del tessuto urbano e rurale

“Memorie politecniche. Testimonianze da voci e archivi”
Paola Ciandrini, Archivio generale di Ateneo Politecnico di Milano

Dal racconto di chi ha operato dal 1954 al 1989 come addetto all’Archivio generale, spunti di indagine e riflessione sulle attività di conservazione e sedimentazione dei nuclei documentari amministrativi del Politecnico di Milano: dall’antico piano di classificazione sino al protocollo informatico, dal fascicolo cartaceo alle operazioni di digitalizzazione. Testimonianze dirette e indirette sulla sezione storica dell’Archivio generale e collegamenti con gli altri fondi archivistici conservati dall’Area ricerca e sistemi documentali, dai Dipartimenti e dai Centri del Politecnico Infine il censimento come utile bussola per conoscere patrimoni documentari e impostare approfondimenti

Coordinamento ed organizzazione a cura di Nadia Di Santo
Informazioni:
SOPRINTENDENZA ARCHIVISTICA PER LA LOMBARDIA
tel. 0286984548 –fax 0286457074
e-mail sa-lom@beniculturali.it
http://www.archivi.beniculturali.it/SAMI/
ANAI Lombardia
Socio ANAI
 
Messaggi: 1008
Iscritto il: 11/02/2009, 19:16
Località: Milano

Prossimo

Torna a Mostre, conferenze, convegni e presentazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron