Lavorare da computer differenti

Re: Lavorare da computer differenti

Messaggioda Smart » 24/02/2019, 16:25

Grazie mille Ivan, sicuramente prenderò in considerazione queste soluzioni.
kerux83 ha scritto:Ciao Smart,
lavori su una installazione server o locale di Archimista? Con che sistema operativo?
Un'idea potrebbe essere quella di chiedere al vostro amministratore di sistema (se ne avete uno) di creare una installazione server di archimista sul vostro server (se ne avete uno: lo specifico perché non è detto; noi non abbiamo né AdS né server^^), altrimenti potreste fare una installazione di archimista server su un server virtuale accessibile da Internet (aruba offre il servizio, ma ce ne sono anche altri), così vi basterebbe essere connessi alla rete per poter lavorare, anche in più utenti, sulla vostra installazione (è la soluzione che stiamo adottando nella mia cooperativa. Per ora l'abbiamo provata solo per caricarci altri lavori, ma sembra funzionare piuttosto bene, anche come tempi di risposta). Ci sono anche altre soluzioni (io ti ho elencato le prime due che prenderei in considerazione).
Naturalmente l'alternativa è di fare avanti e indietro con i file .aef, ma, a mio parere, è un po' scomoda.


Ivan
Smart
Iscritto ad Archiviando
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 28/01/2019, 22:16

Re: Lavorare da computer differenti

Messaggioda kerux83 » 18/02/2019, 16:22

Ciao Smart,
lavori su una installazione server o locale di Archimista? Con che sistema operativo?
Un'idea potrebbe essere quella di chiedere al vostro amministratore di sistema (se ne avete uno) di creare una installazione server di archimista sul vostro server (se ne avete uno: lo specifico perché non è detto; noi non abbiamo né AdS né server^^), altrimenti potreste fare una installazione di archimista server su un server virtuale accessibile da Internet (aruba offre il servizio, ma ce ne sono anche altri), così vi basterebbe essere connessi alla rete per poter lavorare, anche in più utenti, sulla vostra installazione (è la soluzione che stiamo adottando nella mia cooperativa. Per ora l'abbiamo provata solo per caricarci altri lavori, ma sembra funzionare piuttosto bene, anche come tempi di risposta). Ci sono anche altre soluzioni (io ti ho elencato le prime due che prenderei in considerazione).
Naturalmente l'alternativa è di fare avanti e indietro con i file .aef, ma, a mio parere, è un po' scomoda.


Ivan
kerux83
Iscritto ad Archiviando
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 13/05/2009, 11:13

Re: Lavorare da computer differenti

Messaggioda Bernardino » 29/01/2019, 17:53

Dovresti utilizzare la funzione "esporta" e "importa" del menù "Strumenti":
http://localhost:3001/exports
http://localhost:3001/imports

Ciao e buon lavoro!
Bernardino
Socio ANAI
 
Messaggi: 163
Iscritto il: 25/02/2009, 17:22
Località: Bergamo

Lavorare da computer differenti

Messaggioda Smart » 29/01/2019, 13:22

Ciao a tutti.
Mi sto approcciando ad Archimista ma ho qualche difficoltà.
Vorrei lavorare a un unico inventario da più computer, come fare?
Quando provo ad inserire indirizzo mail e password in un computer diverso da quello con cui mi sono iscritta mi dice che i dati sono errati. Io ho necessità di lavorare sia dall'ufficio che da casa, quindi da computer differenti, allo stesso fondo.

Grazie,
Martina
Smart
Iscritto ad Archiviando
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 28/01/2019, 22:16


Torna a Altri suggerimenti e segnalazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron