Pagina 1 di 2

Re: Campagna riconoscimento professionisti BBCC #miriconosci

MessaggioInviato: 13/05/2018, 14:26
da Sergio P. Del Bello
Pagina Facebook del movimento, 13/05/2018

SONO ARRIVATI I NOSTRI GRUPPI REGIONALI!
Per discutere di ciò che accade sui territori, per conoscerci o incontrarci, per crescere come movimento... trova il tuo! O perchè no, i tuoi:

SICILIA: https://goo.gl/2JTYek
SARDEGNA: https://goo.gl/v7hXTK
CALABRIA: https://goo.gl/ySYvyx
PUGLIA: https://goo.gl/XQxXZo
BASILICATA: https://goo.gl/yhUH2h
ABRUZZO E MOLISE: https://goo.gl/iVuRSJ
LAZIO: https://goo.gl/Kn4T1W
TOSCANA: https://goo.gl/rSZf3e
UMBRIA: https://goo.gl/HxUt77
MARCHE: https://goo.gl/Xmv8XY
EMILIA-ROMAGNA: https://goo.gl/Qphs1W
VENETO: https://goo.gl/Qv5wvf
LOMBARDIA: https://goo.gl/5atv2d
PIEMONTE: https://goo.gl/o6hax5

Se la tua regione non è nella lista, significa che non abbiamo ad oggi attivisti o persone fidate, che vivano o conoscano bene il territorio, a cui poter affidare l'amministrazione del gruppo. Ma si accettano candidature, e speriamo di poter allungare la lista a breve!

Re: Campagna riconoscimento professionisti BBCC #miriconosci

MessaggioInviato: 24/12/2017, 1:07
da Sergio P. Del Bello
AgCult, 18/12/2017

Professioni culturali, al Senato il convegno per raccontare i “professionisti dimenticati”

Michela Montevecchi (M5S) chiama a raccolta i lavoratori del settore dei Beni culturali: nessun cappello politico, ma ne terremo conto nel programma

Stiamo lavorando al programma elettorale e oggi è l’occasione per un confronto e per raccogliere proposte che riguardano le professioni dei beni culturali. Lo ha detto la senatrice Michela Montevecchi del Movimento 5 Stelle aprendo il convegno al Senato “I professionisti dimenticati: lavorare nei Beni culturali”. Montevecchi ha comunque chiarito subito che “non c’è alcun cappello politico su questo convegno, è un luogo neutro in cui alcune persone si incontrano e offrono spunti”. Al convegno sono intervenuti rappresentanti delle professioni: dagli archeologi ai restauratori, dagli storici dell’arte agli archivisti, dai bibliotecari alle guide turistiche.

“Nel corso di questa legislatura – ha detto Montevecchi – uno dei temi che mi sono ritrovata sul tavolo più spesso è proprio quello delle professioni dei beni culturali. Non stiamo trattando solo problemi legati a una professione o a condizioni lavorative dei lavoratori, ma legate a queste persone ci sono una serie di tante attività che operano sul nostro immenso patrimonio culturale. E le critiche che affliggono questo campo sono quelle che stanno portando anche a un progressivo abbandono degli studi in questo settore. Lo stato ha il dovere di garantire il diritto alla tutela e alla valorizzazione e alla ricerca scientifica nel patrimonio culturale”.

Per queste ragioni è stato importante tenere questo convegno “in Senato perché significa – ha detto Montevecchi – valorizzare una figura professionale accogliendola in un luogo istituzionale: è un gesto simbolico anche per un futuro riconoscimento di queste professioni”.
...
Infine sono intervenuti la professoressa Lucinia Speciale, docente di Storia dell’Arte all’Università del Salento, Michela Procaccia della Direzione generale Archivi, Francesca Cadeddu del direttivo Associazione Italiana Biblioteche e Tommaso Muccio, presidente Federazione Italiana Guide Turistiche di Bologna.

*

Re: Campagna riconoscimento professionisti BBCC #miriconosci

MessaggioInviato: 13/11/2017, 9:30
da Sergio P. Del Bello
11/11/2017

#EmergenzaCultura rilascia un Comunicato circa operato @MiBACT
"E la ricerca poi dov’è finita? Quella costa tempo e fatica, e l’amministrazione
dei Beni Culturali è stremata, paralizzata da una sciagurata “riforma”"
*

Re: Campagna riconoscimento professionisti BBCC #miriconosci

MessaggioInviato: 11/04/2017, 15:42
da Sergio P. Del Bello
Prima Assemblea Nazionale di “Mi Riconosci?”

Il 9 aprile a Bologna è successo qualcosa di incredibile.

Non tanto per i numeri (certo, il mattino la sala era piena), né per la qualità dei partecipanti (seppur è impressionante vedere studenti, precari, lavoratori stabili, funzionari, impiegati museali, professori e parlamentari discutere insieme di cultura e lavoro). Ma per una serie di sensazioni difficili da riportare, dagli sguardi che si vedevano, alla voglia di cambiare, alla disponibilità assoluta dei presenti a contribuire alla causa. Un Grazie immenso, in apertura, anche alla bellezza di Palazzo Poggi che ci ha ospitato nelle sue magnifiche sale e ad un caldo e splendente sole di primavera che ci ha permesso di sfoggiare le nostre fantastiche magliette!
Per chi c’era, e soprattutto per chi non c’era, ecco quanto emerso.
La giornata di ieri ha visto moltissimi nostri attivisti e tanti altri, tra curiosi e sostenitori attivi, prendere posto ai nostri tavoli di lavoro e, successivamente, nella nostra assemblea pubblica.

Impressionante il fatto che i presenti non arrivassero solo da Bologna, ma anche da Torino, Napoli, Brescia, Lecce, Pesaro, Milano, Firenze e tantissime altre città italiane.
...

Sono emerse proposte interessantissime, da valutare e costruire nell’immediato futuro: dalla costruzione di un percorso politico per portare il nostro PLaC (Patto per il Lavoro Culturale) ad integrarsi verso una dimensione amministrativa riconosciuta (Statuto dei lavoratori culturali?), alla proposta di organizzare una giornata di attivazione e mobilitazione collettiva, diffusa, nei luoghi della cultura e quindi nei nostri luoghi di lavoro e di studio, passando per la redazione di Dossier del mondo della formazione nei Beni Culturali e settori affini, in grado di schedare tutta l’offerta oggi esistente e supportarci nel produrre delle linee guida su cui poi avanzare nostre proposte di riforma al Miur e al Mibact.
...

Re: Campagna riconoscimento professionisti BBCC #miriconosci

MessaggioInviato: 04/02/2017, 1:58
da Sergio P. Del Bello
Emergenza Cultura

Nasce l’alleanza contro il lavoro gratuito nei beni culturali

https://emergenzacultura.org/2017/02/03 ... culturali/
...
Al patto hanno aderito, al momento, Salvatore Settis, Tomaso Montanari, Claudio Meloni della Fp-Cgil, Vittorio Emiliani, Rita Paris, Adriano La Regina, Margherita Corrado, Manlio Lilli e tanti altri. La giornata di lancio del Patto per il Lavoro Culturale è proseguita verso il Mausoleo di Augusto, in Piazza Augusto Imperatore a Roma, monumento da anni simbolo di spreco e degrado del patrimonio culturale per un’azione di denuncia da parte degli attivisti.

“Non c’è più tempo, dobbiamo coalizzarci e rompere, a partire da questo Patto, lo sfruttamento e lo svilimento del lavoro nel settore dei beni culturali. Ne va del futuro del nostro patrimonio culturale, cuore pulsante del Paese, e del futuro di intere generazioni di professionisti dei beni culturali presenti e futuri” – concludono gli attivisti nella nota – “Si tratta di un’emergenza nazionale, per il nostro patrimonio e il futuro di tantissimi giovani professionisti altamente qualificati”.

Il Manifesto, 3 Febbraio 2017

Re: Campagna riconoscimento professionisti BBCC #miriconosci

MessaggioInviato: 25/01/2017, 10:00
da Sergio P. Del Bello
PLaC DAY
Roma, 2 febbraio 2017


Presentazione al pubblico, alla stampa e alla politica di PLaC-Patto per il Lavoro Culturale

La campagna “Mi Riconosci? sono un professionista dei beni culturali”, nata alla fine del 2015 per ottenere una regolamentazione dell’accesso alle professioni dei beni culturali e una valorizzazione dei titoli di studio del settore, organizza a Roma una giornata per presentare alla stampa, al pubblico e alla politica una proposta concreta per cambiare il lavoro nel mondo beni culturali: un Patto per il Lavoro Culturale.

Imago Plac day.JPG
Imago Plac day.JPG (32.07 KiB) Osservato 1524 volte

Il documento, che vuole richiamare ogni categoria coinvolta nella tutela, valorizzazione, conservazione e fruizione del patrimonio culturale a una seria assunzione di responsabilità, sarà presentato in una conferenza stampa alla Camera dei Deputati, alla presenza di giornalisti, deputati e alcune importanti personalità del settore.
La conferenza sarà trasmessa in streaming sulla pagina facebook di “Mi Riconosci? sono un professionista dei beni culturali”.

Ma non ci basta presentare il Patto alla stampa e alla politica.
Finita la conferenza stampa ci sposteremo tutti insieme da Montecitorio a Piazzetta Augusto Imperatore, di fronte al Mausoleo di Augusto, simbolo di spreco di denaro e abbandono del patrimonio culturale.
Lì vi aspettiamo numerosi, per sottoscrivere il documento, per costruire insieme un momento pubblico di lancio di “PLaC-Patto per il Lavoro Culturale”, per urlare forte alla politica che il lavoro culturale deve essere sempre pagato e rispettato. Cosa accadrà in Piazzetta Augusto Imperatore? Questo dipende da voi, lo decideremo insieme.

PLaC. Un percorso condiviso, un gesto semplice e rivoluzionario, uno sguardo al futuro.
Cambiamo il mondo dei beni culturali italiano. Tutte e tutti insieme.


Programma
Ore 13: Conferenza di presentazione nella Sala stampa di Palazzo Montecitorio
Ore 14: Fine conferenza, partenza con striscione da Piazza Montecitorio verso Piazzetta Augusto Imperatore
Ore 14.30: Arrivo in Piazzetta Augusto Imperatore. Vi aspettiamo numerosi.

E di fronte al Mausoleo di Augusto, vedrete! Creiamo insieme il lancio di PLaC! Facciamo arrivare la nostra voce ovunque!

Mi Riconosci? Sono un professionista dei beni culturali.

Re: Campagna riconoscimento professionisti BBCC #miriconosci

MessaggioInviato: 31/05/2016, 12:49
da Sergio P. Del Bello
MiRiconosci? ha redatto un documento che contiene alcune proposte per il Ministero dei Beni Culturali e per tutti i professionisti del settore e lo ha aperto a contributi pubblici

VERSO IL RICONOSCIMENTO.
Proposte e linee guida per il futuro (e il presente) dei beni culturali e dei suoi professionisti.


Un documento di analisi, per provare a costruire proposte concrete da portare ai Ministeri, e aprire un dibattito. Abbiamo provato a creare un documento che fosse il migliore possibile: non può essere perfetto, non pretende di essere completo, ed è per questo che lo mettiamo online, perché vogliamo invitarvi a commentarlo, chiedendo chiarimenti, suggerendo, proponendo modifiche o integrazioni. Iniziamo a interrogarci e ragionare su queste tematiche: i requisiti professionali, i problemi dei percorsi formativi, la necessità di finanziamenti, le tante professioni esistenti ignorate dal legislatore, e tanto altro ancora. L'abbiamo strutturato in tanti paragrafi e sezioni separate, in modo che siano più facilmente commentabili!

Un documento, questo, che a nostro avviso era necessario, che speriamo apprezziate pur nella sua parziale disomogeneità (è stato scritto da decine di persone insieme) e che ci auguriamo vogliate aiutarci a migliorare, per costruire proposte il più affinate possibili per il futuro dei professionisti dei beni culturali.
Buona lettura!


La professione dell'archivista è analizzata e definita in questo punto del documento:

II.III ARCHIVISTA
*

Re: Campagna riconoscimento professionisti BBCC #miriconosci

MessaggioInviato: 16/03/2016, 16:36
da Sergio P. Del Bello
Mi Riconosci?
Sono un professionista dei beni culturali‎ a MI RICONOSCI?
La lotta dei professionisti dei Beni Culturali

Per chi stasera non potesse esserci, due notizie importanti:
alle 18 si potrà seguire la DIRETTA STREAMING dell'incontro direttamente dalla pagina Facebook.

E, intanto, si stanno organizzando altri incontri negli Atenei romani per le prossime settimane.
Si potrà entrare al circolo, per il dibattito, solo con tessera ARCI.

Re: Campagna riconoscimento professionisti BBCC #miriconosci

MessaggioInviato: 04/03/2016, 3:27
da Sergio P. Del Bello
Annunciata a breve la partenza del

TOUR di Mi Riconosci?
Sono un professionista dei beni culturali!!

Serie di incontri, in molte città d’Italia, per presentare la campagna e per un confronto con chiunque lo desideri.

ROMA: 16 Marzo, Circolo ARCI Sparwasser, via del Pigneto 215.
UDINE: 22 Marzo, Palazzo Antonini, via Petracco 8
TORINO: 24 Marzo, Manituana Laboratorio Culturale Autogestito, via Sant’Ottavio 19bis
TRIESTE: 30 Marzo, sede da definire
PADOVA: 31 Marzo, Aula Magna, Via Vescovado 30 (DiSSGeA)
BARI: 5 Aprile, Palazzo Ateneo, aula B
MILANO, 6 Aprile, Dipartimento di beni culturali e ambientali di UniMi, via Noto 8
PISA, 11 Aprile, sede da definire
NAPOLI, 14 Aprile, Dipartimento di Studi Umanistici, via Porta di Massa 1
LECCE, 20 Aprile, Codacci Pisanelli, Piazza Arco di Trionfo
PALERMO, data da definire
BOLOGNA, data da definire
*

Re: Campagna riconoscimento professionisti BBCC #miriconosci

MessaggioInviato: 23/02/2016, 3:20
da Sergio P. Del Bello
Firenze TOURISMA 2016

La protesta di Lara Comis contro il lavoro gratuito nei BBCC

Singolare protesta di Lara Comis, archeologa libera professionista, che, nel corso di un dibattito "Il Piacere della Storia",
prima ha chiesto di parlare "del fatto che i professionisti non vengano riconosciuti" e poi, di fronte a un cambio d'argomento,
ha lasciato la tavola rotonda a cui era stata invitata.
*