Trasparenza e accesso

Re: Trasparenza e accesso

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 31/10/2013, 1:13

Dalla nesletter di Forum PA, Numero 302 di martedi 29 ottobre 2013
29/10/2013 di Redazione FORUM PA

Tavolo sulla Trasparenza Comunicativa: definita la road map

Il comunicatore pubblico quale figura centrale delle politiche di trasparenza che dovrebbe affiancare il Responsabile per la Trasparenza quando le due figure non coincidono, per consentire una interazione del cittadino con i nuovi dati che la PA deve rendere pubblici.
E' uno dei temi di cui si è discusso al secondo incontro del tavolo su "trasparenza e comunicazione nella PA" che si è svolto a Palazzo Vidoni su iniziativa di Formez PA e sotto la direzione del Dipartimento della Funzione Pubblica.

Il primo incontro si era tenuto il 23 luglio scorso. Il prossimo incontro, a novembre, sarà trasmesso in diretta streaming.

Al tavolo hanno da subito aderito grandi enti che fanno già parte del Network di Linea Amica, quali INPS, Agenzia delle Entrate, INAIL ed ENEA. A questi si sono aggiunti Comuni come quelli di Firenze ed organismi associativi come l’Associazione Italiana della Comunicazione Pubblica e la FERPI (Federazione Relazioni Pubbliche Italiana), ed esperti del settore. Sono in corso adesioni di altre amministrazioni, in particolare Enti Locali.

Guarda il servizio video sull'incontro
http://www.youtube.com/watch?v=JUFRIYfa ... e=youtu.be
...


continua http://saperi.forumpa.it/story/74535/ta ... nGgLnAz116

PROSSIMO INCONTRO, a metà novembre, promosso e trasmesso in streaming sul web.
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 4739
Iscritto il: 25/02/2009, 17:18

Re: Trasparenza e accesso

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 20/10/2013, 11:42

Sul sito di Magellanopa.it, nella pagina dedicata alla Bussola della trasparenza dei siti web
è consultabile la classifica degli enti della PA distinti per genere con indicato
la percentuale dei aderenza ai contenuti minini
e
il numero di indicatori soddisfatti sul totale

Bisognerebbe consultarla per verificare lo stato degli enti presso cui si opera o si ha che fare

Classifica Magellano.JPG
Classifica Magellano.JPG (89.21 KiB) Osservato 2025 volte
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 4739
Iscritto il: 25/02/2009, 17:18

Re: Corte di Giustizia Europea -trasparenza e accesso ai doc

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 16/10/2013, 0:48

Da Parer newsletter, 16/10/2013:

Privacy e trasparenza, il Garante adotta un regolamento

L’Autorità per la protezione dei dati personali si è dotata di uno strumento per adempiere agli obblighi in materia di pubblicazione dei dati amministrativi definiti col cosiddetto decreto trasparenza
Il regolamento del Garante Privacy, reso noto con l’emanazione del provvedimento n. 380 del 1 Agosto 2013 http://www.garanteprivacy.it/web/guest/ ... eb/2573442 , è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 193 del 19 Agosto 2013. Nel testo, l’Autorità per la protezione dei dati personali stabilisce il modo in cui adempirà alle nuove regole in materia di divulgazione dei dati amministrativi stabilite con l’emanazione del cosiddetto “decreto trasparenza” (decreto legislativo n. 33 del 2013), chiarendo in particolare come dovranno conciliarsi queste regole e i dettami previsti nel Codice per la protezione dei dati personali (decreto legislativo n. 196 del 2003).

Dando notizia dell’emanazione del regolamento, il blog degli Stati della Memoria Digitale http://www.memoriadigitale.eu/2013/09/0 ... e-privacy/ ne sottolinea l’importanza, specie come documento di riferimento per gli enti che saranno chiamati in futuro a trovare il giusto equilibrio tra trasparenza e tutela della privacy.

“Il regolamento è ancora più interessante – si legge a tale proposito – perché potenzialmente estendibile a tutte le pubbliche amministrazioni circa la procedura da utilizzare per adempiere agli obblighi di trasparenza, così come previsto dal D.Lgs. 33/2013, e contiene indicazioni dettagliate con riferimento al trattamento dei dati personali degli attori coinvolti.

In particolare – prosegue il testo – l’art. 5 del regolamento, rubricato “limiti alla trasparenza”, riporta le modalità di pubblicazione di atti, documenti e informazioni nel rispetto delle norme che regolano il trattamento dei dati personali, ovvero rendendo inintelligibili i dati personali non pertinenti”.
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 4739
Iscritto il: 25/02/2009, 17:18

Re: Corte di Giustizia Europea -trasparenza e accesso ai doc

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 17/09/2013, 22:24

Dalla NEWSLETTER N. 378 del 17 settembre 2013 del Garante della privacy:

Consiglieri regionali: accesso ai dati sanitari a prova di privacy

Il diritto dei consiglieri regionali ad accedere alle informazioni utili all'espletamento del loro mandato deve bilanciarsi con il diritto alla privacy, in particolare quando si tratta di consultare documentazione sanitaria riferita a persone. E' il principio affermato dal Garante per la privacy intervenuto [doc. web n. 2604062 http://www.gpdp.it/web/guest/home/docwe ... eb/2604062] a seguito di segnalazioni di amministrazioni regionali che avevano ricevuto, da parte di consiglieri, alcune richieste di accesso a certificati medici e cartelle cliniche per verificare la correttezza dei servizi erogati dagli organi sanitari regionali. Due i casi esaminati dal Garante.


continua http://www.gpdp.it/web/guest/home/docwe ... eb/2641563
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 4739
Iscritto il: 25/02/2009, 17:18

Re: Corte di Giustizia Europea -trasparenza e accesso ai doc

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 14/09/2013, 0:29

E' stata pubblicata nella G.U. del 18 luglio, pp. 42-50, la circolare 19 luglio 2013 n. 2/2013
del Dipartimento della funzione pubblica in tema di

attuazione della trasparenza http://www.funzionepubblica.gov.it/medi ... arenza.pdf

Nella circolare, che riassume molte delle disposizioni di cui al DL 33/2013, si evidenzia che sul sito http://www.magellanopa.it/bussola
e possibile visionare la struttura di un sito di prova conforme al DL 33/2013 ed effettuare la verifica in tempo reale del proprio
sito.
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 4739
Iscritto il: 25/02/2009, 17:18

Re: Trasparenza e accesso

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 13/09/2013, 8:01

Con la delibera 71/2013 dello scorso 1° agosto la CiVIT http://www.civit.it/ ha previsto la pubblicazione,

entro il 30 settembre 2013,

di alcune informazioni sui siti istituzionali, con relativa verifica degli OIV: nell’ottica di uno “spirito di gradualità”, la Commissione ha previsto che gli Organismi Interni di Valutazione (OIV) attestino (tramite pubblicazione sul sito istituzionale di un apposito Documento di Attestazione allegato alla delibera 71/2013) l’effettivo assolvimento dei seguenti obblighi di pubblicazione:

a) dati relativi alle società partecipate dalle pubbliche amministrazioni;
b) pagamenti dei debiti scaduti della pubblica amministrazione maturati al 31 dicembre 2012;
c) procedimenti amministrativi (dati di cui all’art. 35, c. 1, lett. c), f), m) e d) del d.lgs. n. 33/2013);
d) servizi erogati agli utenti;
e) informazioni relative alla modalità di accesso civico.


Fra gli obblighi previsti per il prossimo 30 settembre il più gravoso è sicuramente quello della pubblicazione delle informazioni relative ai procedimenti amministrativi: oltre ai dati del responsabile del procedimento e delle tempistiche procedimentali, si prevede un controllo sui relativi atti e documenti da presentare in caso di istanza di parte.

La mappatura dei procedimenti di un ente è un compito molto impegnativo, che coinvolge tutti gli uffici e richiede molto tempo. La richiesta della CiVIT e dello stesso D. Lgs. 33/2013 non è comunque improvvisa o sorprendente: tale obbligo era già sancito nell’art. 54 del Codice dell’Amministrazione Digitale dopo la sua revisione attuata con il D. Lgs. 159/2006. L’articolo è stato poi modificato proprio dal D. Lgs. 33/2013, che ha attuato il riordino degli obblighi di pubblicazione.

Un obbligo che per la maggior parte delle pubbliche amministrazioni è rimasto disatteso per parecchi anni, su cui la CiVIT ha voluto dare una brusca sterzata. Vedremo se sarà la volta buona.

Fonte: Pioniero. Digital innovation, 30/09/2013 http://www.pionero.it/2013/09/04/entro- ... -italiane/
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 4739
Iscritto il: 25/02/2009, 17:18

Re: Trasparenza e accesso

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 13/09/2013, 7:48

Incontro sulla trasparenza.
L’attività programmatica della Camera di Commercio di Roma.


Il 17 settembre la Camera di Commercio di Roma organizza un evento sul tema della trasparenza e della rendicontazione.

Camera di Commercio di Roma
Via de’ Burrò, 147
Aula del Consiglio (II piano)

PROGRAMMA

Indirizzo di saluto e introduzione
Giancarlo Cremonesi - Presidente CCIAA di Roma

Modera
Pietro Abate - Segretario Generale CCIAA di Roma

Interventi:

Luciano Hinna - Professore presso Università degli Studi Tor Vergata di Roma
«Evoluzione della trasparenza: da concessione del Principe a diritto del cittadino»

Antonio Naddeo - Capo Dipartimento Funzione Pubblica
«Trasparenza e buon Governo»

Carlo Mochi Sismondi - Presidente FORUM PA
«La trasparenza della PA per l’empowerment dei cittadini e delle imprese»

Francesco Verbaro - Componente OIV Roma Capitale
«Trasparenza nella gestione delle risorse umane: strumenti e finalità»
Conclude
Pietro Abate - Segretario Generale CCIAA di Roma

More info: http://www.rm.camcom.it/archivio28_even ... 818_1.html
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 4739
Iscritto il: 25/02/2009, 17:18

Re: Trasparenza e accesso

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 29/07/2013, 23:24

Il Ministero per la PA e la Semplificazione ha annunciato la pubblicazione di una circolare con una nota del 19/07/2013.

“Il Ministro per la PA e la Semplificazione Gianpiero D'Alia – si legge nel testo – ha firmato una circolare, indirizzata alle pubbliche amministrazioni, agli enti pubblici economici e alle società a partecipazione pubblica, riguardante l'attuazione della trasparenza secondo quanto previsto dal d.lgs. 33 del 2013. Nella circolare, il Ministro raccomanda alle amministrazioni e agli enti ‘di dedicare la massima attenzione affinché gli adempimenti di trasparenza siano curati in maniera tempestiva e funzionale alle esigenze dei cittadini’.

Una parte della circolare – prosegue il testo – è dedicata agli obblighi di pubblicazione riguardanti i componenti degli organi di indirizzo politico: pubblicazione sul sito internet dell'atto di nomina o di proclamazione, del curriculum, dei compensi connessi all'assunzione della carica e tutte le informazioni patrimoniali (proprietà immobiliari, beni mobili registrati, possesso di azioni, dichiarazioni dei redditi ed eventuali altri incarichi), queste ultime estese anche a coniugi e parenti entro il secondo grado.

Nel testo viene inoltre spiegato il funzionamento e sottolineata l'importanza dell'"accesso civico", strumento introdotto dal decreto che consente a chiunque di chiedere la pubblicazione di documenti, informazioni o dati che l'amministrazione avrebbe dovuto pubblicare in base alla legge. ‘L'attuazione della trasparenza - afferma D'Alia nella circolare - rappresenta un'opportunità per dirigenti e funzionari pubblici, in quanto consente di evidenziare il corretto agire amministrativo alimentando la fiducia dei cittadini, cui il decreto riconosce il ruolo di attori fondamentali per la prevenzione dei fenomeni di corruzione nella Pa’.

‘Le informazioni - spiega ancora la circolare - devono essere pubblicate tempestivamente e aggiornate periodicamente. Devono essere complete, di facile consultazione e comprensibili, nel rispetto della normativa sulla privacy’. Il documento indica anche le sanzioni previste dal decreto in caso di inadempimento rispetto all'obbligo di pubblicazione, che dà luogo a responsabilità dirigenziale, disciplinare, amministrativa e all'applicazione di sanzioni amministrative a carico dei soggetti tenuti a collaborare per l'attuazione”.

Fonte: http://www.funzionepubblica.gov.it/comu ... 80%9D.aspx
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 4739
Iscritto il: 25/02/2009, 17:18

Re: Trasparenza e accesso

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 29/05/2013, 21:38

Dalle news di ForumPA segnalo in un articolo (29/05/2013 di Michela Stentella)
sulle esperienze selezionate per il contributo che stanno dando alla trrasparenza,
una considerazione del presidente di ForumPA sul concetto di trasparenza dinamica.
Quanta strada bisogna ancora percorrere!

OpenPA: ecco le amministrazioni e le associazioni che lavorano per la "trasparenza dinamica"

FORUM PA e Camera di Commercio di Roma hanno assegnato oggi dodici riconoscimenti per progetti e iniziative di “trasparenza dinamica”. Si tratta di cinque amministrazioni che hanno mosso passi importanti o hanno già raggiunto risultati significativi nel perseguimento dell’accountability (ossia nel rendere conto ai cittadini delle risorse impiegate e dei risultati raggiunti) e di sette associazioni, organizzazioni non lucrative o gruppi di cittadini che hanno stimolato le PA o che hanno operato sui dati resi disponibili per renderli più chiari e, appunto, trasparenti.

“Quando parliamo di trasparenza dinamica – ha spiegato il presidente di FORUM PA, Carlo Mochi Sismondi – pensiamo a un’amministrazione che non dà conto soltanto delle spese sostenute, ma soprattutto del rapporto tra spese e benefici: la domanda non è ‘quanto costa?’, ma ‘quanto si spende rispetto agli altri e, a parità di spesa, qual è il livello dei servizi?’. Oltretutto, in un Paese davvero aperto e trasparente, ogni cittadino ha il diritto di accedere a tutti gli atti dell’amministrazione non coperti da segreto o non sensibili per la privacy. Questa iniziativa vuole essere, oltre che un riconoscimento, soprattutto uno stimolo per tutte le amministrazioni e i cittadini a lavorare insieme sul tema della trasparenza dinamica”.

LE ESPERIENZE SELEZIONATE
continua http://saperi.forumpa.it/story/71778/op ... 2013-05-29
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 4739
Iscritto il: 25/02/2009, 17:18

Re: Trasparenza e accesso

Messaggioda Sergio P. Del Bello » 18/05/2013, 22:14

Segnalo un interessante commento in merito al DL 33, di Sara Ungaro, dello studio legale Lisi
nella Guida al Pubblico impiego del Sole 24 Ore n. 4 di aprile:

Digitalizzazione e trasparenza:
il difficile cammino verso un'amministrazione aperta


Negli ultimi tempi si è assistito al proliferare di provvedimenti in tema di pubblicità e digitalizzazione dei procedimenti amministrativi, ma i meritevoli intenti del Legislatore - volti tanto a rendere più efficienti ed efficaci le azioni e i procedimenti delle PA, quanto a contrastare le dinamiche ancora opache dell’agire amministrativo dietro cui possono celarsi pratiche corruttive o comunque illecite - appaiono tuttavia fortemente compromessi da una disattenta valutazione delle conseguenze che comporta la pubblicazione di alcune categorie di dati nei siti internet istituzionali degli enti.
Sul tema, in effetti, dall’analisi delle norme di recente introduzione, non si può non rilevare la generale assenza di una visione organica e sistematica nell’individuazione delle politiche di digitalizzazione dei procedimenti amministrativi. Tale carenza, probabilmente, costituisce l’inevitabile riflesso della pluralità dei centri decisionali istituzionali deputati al perseguimento delle politiche di digitalizzazione del Paese (atteso che la cabina di regia dell’Agenzia per l’Italia digitale è espressione di quattro diversi ministeri, mentre invece sarebbe auspicabile che nel prossimo esecutivo fosse individuata un’unica struttura ministeriale dedicata).


continua http://www.professioni-imprese24.ilsole ... l#continue
Sergio P. Del Bello
Amministratore
 
Messaggi: 4739
Iscritto il: 25/02/2009, 17:18

PrecedenteProssimo

Torna a Discussioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron